IL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE

Presso la Succursale di Corso Svizzera 51 è attivo il Corso ad Indirizzo Musicale, che offre la possibilità di imparare a suonare uno tra i seguenti strumenti:

CHITARRA PIANOFORTE CLARINETTO VIOLINO

Al Corso possono iscriversi tutti gli alunni delle classi quinte elementari che ne facciano espressa richiesta al momento dell’iscrizione.
Essi saranno contattati per sostenere la
prova fisico-attitudinale atta ad accertare le attitudini musicali di ciascuno e definire lo strumento più adatto:

non è richiesta alcuna preparazione musicale specifica, e chiunque può sostenere la prova! La prova si svolgerà entro i termini stabiliti dalla normativa vigente e consiste in:

  • -  una prova ritmica

  • -  una prova di coordinazione e lettura

  • -  una prova di canto

    ed una eventuale esecuzione di un brano, qualora il candidato suoni già uno strumento musicale.

    Il corso musicale prevede attualmente due rientri pomeridiani: uno per lezione individuale di strumento, e l’altro per la lezione di musica d'insieme.
    Quest'ultima può svolgersi in orchestra o in forma di ensemble (formazioni ridotte a pochi strumentisti): opzione attualmente utilizzata con tutti i dovuti accorgimenti sanitari.

    Il Corso ad Orientamento Musicale non comporta alcun onere economico a carico delle famiglie, poiché gli strumenti possono essere forniti dalla scuola, sotto forma di prestito d’uso.

    L’indirizzo musicale è parte integrante del PTOF e lo studio dello strumento musicale è una disciplina a tutti gli effetti che sarà oggetto di valutazione nel corso dei tre anni e durante l‘esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione.

    Il corso musicale non è solo dentro la scuola, è anche sul territorio.
    Gli alunni saranno protagonisti di varie attività e iniziative di carattere musicale come
    concerti, saggi, concorsi, rassegne, tutte esperienze che sono il vero valore aggiunto: l’opportunità di crescere, formarsi e restituire direttamente al pubblico il frutto del loro studio, rapportarsi con gli altri, finalizzare lo studio all’esecuzione.

    E’ noto a tutti come imparare a suonare uno strumento abbia mille vantaggi sulla formazione non solo musicale, ma se vuoi approfondire eccoti un link che spiega 10 buoni motivi per studiare musica:
    https://www.lacasadellenote.com/10-buoni-motivi-per-studiare-musica/

    per qualsiasi altra informazione scrivere a: @icnigra.edu.it

    Imparare a stare in un coro, in una banda, in un’orchestra, significa imparare a stare in una società dove l’armonia nasce dalla differenza, dal contrappunto, dove il merito vince sul privilegio e il vantaggio di tutti coincide con il vantaggio dei singoli.
    Riccardo Muti

    Nell’organizzazione oraria del Corso, i docenti hanno adottato il principio della flessibilità, infatti all’orario del tempo normale si aggiungono 2 unità pomeridiane per lo studio individuale di uno strumento, per le lezioni collettive di teoria, per la lettura della musica e delle prove d’orchestra tramite il progetto “Tempo d’orchestra”, per un totale di 32/33 unità orarie settimanali

Amministrazione trasparente

logo